Array

All posts tagged Bike

In forma, sempre giovani e… felici! Il segreto? Lo conoscevano anche i nostri nonni… andare in bicicletta è un vero toccasana per grandi e piccini. Pedalando si perde peso e si resta giovani, e all’ estero, specialmente nel nord Europa e negli States, lo sanno bene: essi infatti fanno della bicicletta una vera e propria filosofia di vita.  

Una bicicletta pieghevole è un mezzo di trasporto ideale per svariati tipi di persone: in primo luogo essa è un perfetto esempio di mezzo intermodale, dove per intermodalità di intende la possibilità di combinare l’uso di più mezzi di trasporto ( (bicicletta + treno, metropolitana, autobus, traghetto automobile, eccetera).
E’ una soluzione perfetta per i pendolari: in questo caso la bici pieghevole può essere comodamente posizionata sotto o tra i sedili del treno durante il viaggio e trasportata come una valigia (i modelli migliori pesano intorno dai 9 ai 12,5 chilogrammi) oppure trascinata come un trolley – vista la presenza delle ruote.
Una bicicletta pieghevole è ottima anche per coloro che si spostano volentieri in città sulla bicicletta per lavoro o per svago, ma non hanno a disposizione un box sotto casa, oppure temono i furti; per gite fuori porta o per quando vi è la necessità di stivare comodamente una o più biciclette nel bagagliaio. Oltre che essere un mezzo di trasporto ECO-FRIENDLY, la city bike pieghevole è un modo di spostarsi estremamente comodo, che fa risparmiare tempo prezioso e lascia totale libertà di movimento. 

Nonostante la sua esile silhouette e le piccole ruote, la NANOO è molto robusta, essendo costruita in alluminio, ma allo stesso tempo flessibile, con ruote e telaio appositamente studiate per favorire grande controllo, stabilità e grandi prestazioni, grazie al cambio Shimano RD-FT 30B 7 velocità, freni V-Brake e al perfetto peso di 12kg che assicura un ottimo bilanciamento e una bici facilmente trasportabile da grandi e piccoli, uomini e donne.

La NANOO è il modo più intelligente per muoversi,  soprattutto in un mondo in cui la cultura green e sostenibile sta cambiando e influenzando i diversi aspetti della nostra vita.

La NANOO ti segue ovunque, sui mezzi di trasporto, nei negozi e bar, ti permette di evitare gli ingorghi mattutini e percorrere più velocemente ogni percorso.

Insomma, la bicicletta pieghevole è il passepartout di ogni cittadino verso una mobilità che restituisca maggiore controllo, libertà e flessibilità nella gestione dei vostri spostamenti e del vostro tempo.

 

Con NANOO il limite è il cielo

f9811fdc898fd5c89fcde11da1368d3aLa NANOO 14”, l’innovativa bici pieghevole made in Italy che si apre e si chiude in pochi secondi, è partita da Roma per un incredibile tour in solitaria di circa 1800 km con partenza da Roma e arrivo nella capitale inglese, attraverso la pista ciclabile Parigi-Londra, inaugurata durante le Olimpiadi di Londra 2012, che rappresenta una tappa fondamentale per ogni amante del mondo a due ruote.
NANOO non poteva certo essere da meno, e si è gettata all’avventura in questo percorso di 400 km che si snoda attraverso un pacchetto turistico messo a punto da una cooperativa italiana e che propone un fantastico tour di otto tappe.
Tappe relativamente brevi, per una media di circa 50-60 chilometri al giorno, percorribili in 4-5 ore.

ECCO IL TOUR CHE COMPIRA’ LA FOLDING BIKE ITALIANA:

TAPPA 1: partenza da Parigi con giro di “riscaldamento” per il centro città, tra Champs-Élysèes e Tour Eiffel.

TAPPA 2: percorso nella valle della Senna tra paesaggi verdi, ville regali e splendidi giardini fino ad immergersi nella foresta di Saint-Germain-en-Laye.

TAPPA 3: parco naturale del Vexin, tra castelli e fattorie. Paesaggi fluviali e agricoli, tra fortezze medievali.

TAPPA 4: da Gisors a Forges-les-Eaux con tappa culicnaria in locande tradizionali dove assaporare i piatti di una volta

TAPPA 5: la ciclabile conduce direttamente verso il mare. Il castello di Arques e l’omonimo estuario saranno tappe obbligate.
Il percorso “francese” termina nella cittadina marittima di Dieppe, con successivo attraversamento della Manica a bordo del traghetto che conduce alla città inglese di Newhaven.

TAPPA 6: il percorso più impegnativo tra i sali-scendi tra le colline. Da Eastbourne a Polgate, passando per l’antica ferrovia diretti fino a Tunbrridge Wells, località termale ricca di edifici storici, giardini e chiese.

TAPPA 7: tramite la pista ciblabile The Forest Way, si viaggia in un meraviglioso percorso rurale tra villaggi pittoreschi che conduce ad una nuova ciclabile, la Worth Way, che termina nella cittadina di Crawley, vicino a Londra.
Dato il traffico, potrebbe essere cosa giusta lprenderel treno per giungere nella capitale. Basteranno poi 45 minuti per ritrovarsi a pedalare sul Tower Bridge.

Buon viaggio, NANOO!

GUARDA la NANOO destreggiarsi tra le vie di Torino
SCOPRI fantastici accessori per la tua bici

ENTRA nello SHOP

Seguici su FACEBOOK

 

 
Array